Blog: http://Attivisti.ilcannocchiale.it

ANNO ZERO: legalità innanzitutto

Prove d'orchestra di questa sera ha rivelato l'utilità della democrazia partecipata del suo autoascolto, delle diverse posizioni  di chi difende l'ordine e vorrebbe essere compreso anche da chi protesta, ma soprattutto ha rivelato che non si può andare oltre quello che si proclama se ciò che si annuncia non viene sempre accompagnato dai fatti. Ritardi, malvivenze, camorra, inchieste non concluse, stragismo tutto alla fine ha fame e sete di qualcosa che in termini semplici si chiama "legalità" ed è proprio questo che questa sera è emerso il bisogno della legalità e dei potenti mezzi che uno stato di diritto deve sapere usare contro chi la viola. Non fa un buon servizio lo Stato quando manda migliaia di agenti quando si tratta di domare la protesta civile e democratica e quando resta assente nel territorio dove albeggia il crimine o dove una pallottola chiude la bocca per sempre a chi aveva deciso di cominciare a fare nomi ed a raccontare misfatti.
Legalità e solo legalità. Ripristinata questa anche i rifiuti troveranno la loro reale collocazione.

Pubblicato il 6/6/2008 alle 0.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web