Blog: http://Attivisti.ilcannocchiale.it

Sartori e Santoro non aiutano il Pd

In questo momento assisto ad Anno Zero e vedere ancora il prof. Sartori criticare Veltroni per come ha condotto la campagna elettorale non mi va proprio giù.
Il fatto che contesta la mancanza di stile per non essere stato sufficientemente aggressivo nei confronti del suo principale oppositore me la dice lunga sul fatto che come intellettuale forse si sente un pò messo da parte.
Non ho ancora letto il suo ultimo libro ma sentendolo in questa trasmissione nelle sue riflessioni credo non ne valga poi tanto la pena.
Mi sa che non ha capito niente del messaggio e del seme futuro lanciato da Veltroni basta dire come ha criticato il tour delle centodieci città. L'unica cosa che potrebbe sembrare azzeccata sulla base del risultato delle regioni che erano a rischio prima del voto è il fatto che forse andavano messe più a ferro e fuoco e con un investimento di maggiori risorse nella campagna elettorale.
Solo questo meriterebbe una qualche considerazione. Per il resto il suo atteggiamento lo ritengo abbastanza denigradorio della personalità di un leader come Veltroni e me la dice lunga anche il fatto che è presente in una trasmissione dove c'è Santoro e per giunta anche Di Pietro.
Sono sincero non gradisco che un Di Pietro dimostri tutta questa soddisfazione per il successo avuto dal suo partito ma sarebbe stato uguale se avesse corso da solo?
Non lo so ma certo il risultato forse non sarebbe stato raggiunto.
Ma perché continuo a vederlo forse per non perdermi le ultime puntate di una trasmissione che dopo l'insediamento del parlamento forse non assisteremo più...

Pubblicato il 17/4/2008 alle 22.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web