Blog: http://Attivisti.ilcannocchiale.it

E' necessaria una mobilitazione senza riserve

News dal sito di Rutelli:


"Questi giorni saranno il periodo più decisivo che abbiamo vissuto da tanti anni a questa parte". Così Francesco Rutelli durante un incontro organizzato con Nicola Zingaretti che si è svolto ieri sera presso l'Hotel Aran Mantenga "per comunicarci le coordinate e rimetterci al lavoro". Appuntamento che ha visto la partecipazione di centinaia tra sostenitori ed esponenti della coalizione di centrosinistra e al quale hanno preso parte, tra gli altri, il coordinatore nazionale del Pd Goffredo Bettini, il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, Paolo Gentiloni e i 10 presidenti dei municipi eletti nelle file del centrosinistra già al primo turno. Il candidato sindaco ha spronato tutti ad impegnarsi in vista del ballottaggio del 27 e 28 aprile con una "mobilitazione senza riserve, senza se e senza ma" e "un lavoro instancabile, giorno e notte" per "riportare al voto tutti quelli che ci hanno votato, alcuni critici nei nostri confronti e con i quali ci siamo confrontati e gli indecisi".
Una battaglia per il Campidoglio per la quale "occorre fare un'analisi del voto precisa e osservare le aree sociali e i quartieri dove ci sono delle criticità" e che, dopo l'andamento delle elezioni politiche, per Rutelli va condotta anche per "mettere in campo una formidabile rivincita: Roma sta diventando per i romani, e non solo, il luogo nel quale si giocano le condizioni per una rivincita anche nazionale". Nicola Zingaretti si è rivolto ai presenti ricordando che "il risultato di partenza è straordinario, in particolare perché a Roma già 10 municipi hanno dato al centrosinistra la maggioranza. Ma attenzione - ha aggiunto - perché nonostante il buon risultato al ballottaggio si riparte da zero: zero a zero e palla al centro".

Attiviamoci quindi

Pubblicato il 17/4/2008 alle 12.20 nella rubrica azioni.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web