Blog: http://Attivisti.ilcannocchiale.it

Pina Picierno capolista in Campania al posto di De Mita: si laureò con una tesi su Ciriaco

 

Picierno, originaria di Teano (lo zio fu sindaco dc di quella città del Casertano), è stata presidente federale dei giovani della Margherita. Finora si è divisa tra la passione per il volontariato nella Croce Rossa, la politica e il lavoro di consulente in comunicazione, oltre a collaborare con la cattedra di «Metodologia e Tecniche della Ricerca Sociale» all’Università di Salerno.  

Ama i gatti, la cioccolata e la poesia. In un blog di Dario Franceschinio rivelò che conclude le serate con i versi di Neruda e un cucchiaio di Nutella: «In assoluto i miei preferiti».

La curiosità - La cosa più curiosa, tuttavia, è che Pina Picierno si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul linguaggio di Ciriaco De Mita. «Una tesi sperimentale — raccontò a Simona Brandolini sul Corriere del Mezzogiorno —. De Mita è stato un innovatore ed è stato interessante studiare come costruisce le frasi. E in che modo le costruisce? Utilizza le metafore, mutuate per lo più dal mondo del calcio o della sanità, per costruire un discorso diretto alla gente comune. Inoltre fa riferimenti alla sua esperienza o vita privata, un modo per coinvolgere gli interlocutori che si possono identificare». Ora invece, dovrà sostituire proprio il suo «mito» che, magari, sarà suo avversario nella circoscrizione Campania2. Tentando di batterlo, dopo averlo tanto studiato. leggi l'articolo qui

Pubblicato il 1/3/2008 alle 9.33 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web