.
Annunci online

Attivisti
luogo d'incontro per gli attivisti del Partito Democratico

14 aprile 2008
Dalle 15 il voto in diretta su l'Unità online

Dalle ore 15 su l'Unità OnLine, tutto sulle elezioni 2008. Molte le novità: risultati aggiornati in diretta, una radio web e le videoconferenze del direttore Antonio Padellaro.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. unità.pd

permalink | inviato da tore13 il 14/4/2008 alle 13:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
13 aprile 2008
Io ho appena votato

“Il bello della vita – ed anche della politica – è che a volte i sogni si  avverano. E sono convinto che il sogno di un’Italia nuova stia per avverarsi. Abbiamo ancora poche ore per compiere un ultimo sforzo cercando di convincere il maggior numero possibile di indecisi.
Ed allora, facciamolo quest’ultimo tratto di strada in modo che domani non diremo più si può fare, ma  dire che l’abbiamo fatto”.
Da parte mia ciò che dovevo fare l'ho fatto e vedo già un'Italia nuova all'orizzonte!




permalink | inviato da tore13 il 13/4/2008 alle 17:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
13 aprile 2008
LibMagazine - speciale elezioni 2008



LibMagazine
seguirà per voi, e con voi, i risultati delle elezioni politiche del 13 e 14 Aprile.

Dalle ore 14.00 di lunedì trasmetteremo in streaming la diretta dello speciale elezioni di Nessuno TV  dai cui studi, a partire dalle
21.30, cercheremo di tenervi aggiornati sull'andamento dei risultati e li commenteremo insieme a voi ed ai nostri ospiti.

Chi vorrà potrà commentare l'aggiornamento dei risultati adoperando la chatboard che vedete sulla destra dello schermo. Sarà, e di fatto già è, uno spazio libero, aperto a tutti e moderato solo dall'obbligo del rispetto delle leggi dello Stato italiano.

Questa iniziativa è frutto del desiderio della redazione di LibMagazine di trascorrere un momento importante della vita politica del Paese, come è quello delle elezioni politiche, in compagnia ed al servizio dei suoi lettori. 
 




permalink | inviato da tore13 il 13/4/2008 alle 17:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
12 aprile 2008
Volta Pagina - Roma, piazza del popolo
 

Grande giornata ricca delle più belle emozioni

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. comizio di chiusura pd

permalink | inviato da tore13 il 12/4/2008 alle 10:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
12 aprile 2008
Piazza del Popolo
slide delle foto scattate questa sera al comizio di chiusura del PD
www.flickr.com
Questo è un badge Flickr che mostra gli elementi del set Piazza del Popolo. Crea il tuo badge qui.



permalink | inviato da tore13 il 12/4/2008 alle 0:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
11 aprile 2008
Tutti i big "a proposito di Walter"

L'articolo è di Alessia Grossi

Dopo il video «Si può fare» a sostegno di Walter Veltroni realizzato dagli utenti di Democratica Tv per Youtube con la partecipazione di Neri Marcorè, Luca Barbarossa, Giobbe Covatta ed altri personaggi del mondo dello spettacolo, YouTube dimostra che non è da meno.


E il sito del passapaola fa la sintesi con «I vip del Partito Democratico» e relative dichiarazioni di adesione. Comincia Jovanotti, autore anche della colonna sonora del Pd: «Abbasso il Vaffa-Day, io sto con Veltroni. A proposito di cantanti segue a ruota Adriano Celentano che di recente le ha cantate a Berlusconi: «Se vince lui sfacelo immobiliare». Si permette di presentare un politico per la prima volta anche Renzo Arbore, ma solo perché si fida davvero di Veltroni che conosce da quando aveva 14 anni. Dai cantanti ai calciatori. «Veltroni lancia Rutelli, Totti lancia Walter», agli scrittori. Faletti «accoglie Veltroni ad Asti». E l'autore del post gange5588 ci mette anche Pippo Baudo noto per scoprire i più grandi talenti e anche per «essere sempre stato di sinistra» che ora avrebbe dichiarato di «votare centrosinistra».

Per le notizie dal mondo, YouTube mette all'attivo dei sostenitori di Veltroni anche Zapatero e Clonney, dopo che ha dichiarato quest'ultimo non soltanto che l'Italia è casa sua ma che Walter è «un vero amico». E tornando a casa nostra la lista dei sostenitori big si allunga in questo rush finale con i nomi di Fiorella Mannoia, Sabrina Ferilli, Luciana Littizzetto per le quali, scrive gange5588, Veltroni è «una passione». Gli altri big a sostegno del Pd potete scoprirli guardando il post che ci tiene a sottolineare che il loro non è un appoggio solo formale ma che i vip ci hanno messo proprio la faccia fin dalla conferenza stampa del candidato.


Pronta arriva la risposta al video di adesioni da GGproduzioni. "A proposito di Walter" già nel 2006 per Veltroni sindaco avevano risposto alla domanda "chi è Walter Veltroni?" Max Gazzè, Claudio Bisio, Gino&Michele ed altri personaggi. A loro la parola. Ma questo non è un video datato, semmai è la previsione di quello che sarebbe accaduto a pochi anni di distanza. C'è chi nel video, infatti, già si augura un Veltroni sindaco d'Italia che governi il Paese così come ha amministrato Roma. «Si può fare».


 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vip pd

permalink | inviato da tore13 il 11/4/2008 alle 15:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
11 aprile 2008
APPELLO DI ANNA FINOCCHIARO AGLI INDECISI

In questo mese e mezzo di campagna elettorale in cui ho percorso tutta la Sicilia, ho incontrato tante persone, famiglie, lavoratori, sindacalisti, imprenditori, madri, insegnanti, commercianti, ambientalisti, studenti, ragazze, ragazzi, uomini e donne che mi hanno confermato il senso pieno della sfida che si gioca nella nostra Isola.
E' stata una campagna elettorale appassionante, in cui ho potuto toccare con mano ancora una volta i bisogni delle siciliane e dei siciliani: la necessità si un lavoro buono e stabile, infrastrutture efficienti e moderne, una burocrazia meno ostile, una sanità efficiente, la possibilità di creare impresa sana. Ho percepito chiaramente il desiderio di cambiare l'attuale situazione di staticità e di isolamento e la voglia di avere speranza nel futuro.

Di fronte a questi bisogni così concreti, quella che è in corso in Sicilia per la Presidenza della Regione non è una battaglia ideologica. E' invece il confronto tra due visioni della Sicilia profondamente differenti, è la scelta tra la premodernità e la staticità della continuità col passato, incarnati dal mio avversario, e il cambiamento e la modernità che io voglio per la Sicilia.

Il mio programma prevede 4 priorità fondamentali: la legalità e la lotta alla mafia come precondizioni dello sviluppo, un piano per le infrastrutture che renda la Sicilia una regione come le altre, la riforma dell'amministrazione regionale accompagnata dal controllo e dall'efficienza della spesa pubblica, un grande investimento sui giovani.

La legalità è il presupposto fondamentale per ogni politica pubblica in Sicilia e va perseguita non solo con l'indagine e la repressione, ma rendendola conveniente per imprese e lavoratori. Rilanciare lo sviluppo dell'economia siciliana significa in primo luogo realizzare, prima del Ponte, le infrastrutture necessarie per la mobilità interna: strade, autostrade, ferrovie e porti perché le persone e le merci possano spostarsi nell'Isola. La riforma della Pa è necessaria perché la Regione non costituisca un ostacolo, ma sia il volano di questa rinascita. La spesa pubblica va messa sotto controllo, resa più efficiente e più efficace. Infine, i giovani. Ho stretto un patto con le ragazze e i ragazzi siciliani, le migliori risorse che abbiamo e che ogni anno sono in gran numero costretti a lasciare l'Isola per affermarsi e trovare un lavoro buono. Ho promesso loro che, se sarò eletta, non sarà più così, e che investiremo sul loro futuro, che è anche il futuro di tutti i siciliani.

Questi punti del programma hanno trovato consonanza con le richieste e le proposte degli imprenditori, dei sindacati, dei professionisti, dei ricercatori e dei docenti universitari, dei medici. Non è un caso. Di modernità ce n'è una, ed è quella che ho descritto in campagna elettorale. Bisogna chiudere col passato delle clientele, del lavoro come favore, dell'autonomismo straccione che rivendica ma chiede allo Stato col cappello in mano. E' necessario puntare con forza e con coraggio sul cambiamento, sulla possibilità concreta che la Sicilia ha di utilizzare le proprie risorse per rilanciare lo sviluppo nella legalità. Chi vuole farlo, chi vuole scegliere la modernità, voti per me, Anna Finocchiaro. In gioco c'è il futuro della nostra Terra.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. finocchiaro PD

permalink | inviato da tore13 il 11/4/2008 alle 12:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
10 aprile 2008
Veltroni in questo momento su Rai tre
Non perdete di seguire l'intervista di Veltroni su RAI Tre proprio in questo momento

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Veltroni

permalink | inviato da tore13 il 10/4/2008 alle 23:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
10 aprile 2008
l'altra donna citata da Veltroni a Porta Porta Ileana Argentin

 articolo ileana

La sensibilità verso un personaggio come Ileana conferma il segno del cambiamento che Veltroni realizzerà governando in Italia.
Il fatto di affidare ad una donna impegnata come Ileana un ruolo importante presso la Presidenza del Consiglio questa notte farà fare sogni tranquilli a tanti diversamente abili.
Il compito che l'attende non sarà certo facile ma la caparbietà e l'energia di questa Donna già valida collaboratrice di Veltroni al Comune di Roma a cui Veltroni affiderà l'arduo compito del riordino delle tante leggi di competenza di vari ministeri la dice bene sulla volontà che il Piddì sarà un baluardo difensore dei più deboli.
Bruno Vespa non è riuscito a strappargli altre indiscrezioni sui nomi di altri ministri ma il cambiamento è già iniziato con la premessa che le donne saranno numerose e questa è una delle belle notizie aspettandone altre in questi due ultimi giorni di campagna elettorale
Mentre scrivo continuo a sentire le tante cose positive che Veltroni sta dicendo a Porta a Porta ma la cosa più importante che emerge sono i valori fondanti del Piddì e le idee chiare sui primi 15 provvedimenti che il Governò varerà in caso di vittoria.
Non è poco soprattutto se pensiamo che il primo sarà quello contro la precarietà con l'elevamento del reddito d'ingresso e con i bonus per le imprese che le realizzeranno




permalink | inviato da tore13 il 10/4/2008 alle 1:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
10 aprile 2008
non nomi di ministri ma di validi collaboratori Anna Maria Artoni la prima citata da Walter Veltroni

Un suo profilo:
Anna Maria Artoni

Io in azienda ci giocavo, volevo fare il direttore generale. Dal leader regionale di Confindustria un riconoscimento all´Emilia-Romagna come area in controtendenza per le politiche di conciliazione tra maternità e lavoro.

Di persona, avrebbe detto mia nonna, è più alta che in tv. E´ la prima cosa che noti, e pazienza se ha a che fare con l’immagine e non con la sostanza del personaggio, perché lei, Anna Maria Artoni, 38 anni, nativa di Guastalla, non è solo un’imprenditrice, è l'icona gentile del nuovo capitalismo italiano. E in questi casi anche l’immagine è sostanza.

L’appuntamento è fissato nella sede dell’Associazione industriali di Reggio Emilia, palazzo Cassoli-Tirelli, in occasione di una riunione extra moenia della Giunta di Confindustria Emilia-Romagna, di cui Artoni è presidente, e della successiva conferenza stampa. Ci sono i padroni di casa, grossi nomi dell´imprenditoria emiliano-romagnola e un grappolo di giornalisti reggiani che, a fine conferenza, faranno pazientemente la fila per intervistarla. Tailleur maschile rigorosamente nero, occhialini cerchiati, sorriso accattivante, Anna Maria Artoni sembra ignorare il vezzo della battuta a effetto tipica dei nuovi potenti e ha per tutti risposte argomentate e razionali.

Seria, scrupolosa, attenta ai dettagli, ma anche diretta e capace di ironia, dà prova di talento diplomatico citando ripetutamente Montezemolo e tenendosi però alla larga dalla polemica tra il presidente di Confindustria e le coop, di cui in quei giorni si coglieva ancora l’eco. “L’importante, dice, è il rispetto delle regole”.

 Allegati
  • Anna Maria Artoni - testo integrale - download [File pdf - 101 kB]
  • http://www.ermesimprese.it/wcm/imprenditoriafemminile/index.htm
  • interessante questo inciso pubblicato dal Sole 24ore in occasione della presentazione del volume di Delzìo "Generazione Tuareg. Giovani, flessibili e felici" (ed. Rubbettino) a Reggio Emilia, Artoni, che non si candiderà alle prossime politiche, ma che proseguirà nel proprio impegno aziendale e confindustriale, ha spiegato: La flessibilità è la vera sfida. Il volume di Delzìo rovescia l'approccio, mettendo al centro le opportunità e non i problemi. Io stessa mi ritrovo in questa generazione e sostengo fermamente la necessità di investire sui meriti ovvero su un welfare che crei opportunità. Come? Per esempio, aiutando le donne a lavorare e i giovani ad entrare più rapidamente nel mercato del lavoro. Non è un problema se si cambia: è un problema se le opportunità non ci sono».

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. veltroni artoni

permalink | inviato da tore13 il 10/4/2008 alle 0:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia marzo   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7  >>   maggio