.
Annunci online

Attivisti
luogo d'incontro per gli attivisti del Partito Democratico

9 maggio 2008
sto seguendo "Porta a porta"

C'è la Finocchiaro e Soro come pure Cicchitto e Gasparri. Clima in pieno stile bipolarista con tanti buoni propositi sulle riforme istituzionali per finire a parlare del solito problema la "Sicurezza".
Si parla poco della scarsa presenza delle donne in questo Governo mentre si parla della detassazione dello straordinario quasi fosse la panacea per fare uscire l'Italia dalla crisi.
Non ci vedo più niente di straordinario in questi confronti un pò a senso unico senza altre forze interlocutrici.
E' vero siamo all'inizio ma la piega che sta prendendo questo confronto mi sembra che non aiuti il Paese. A chi serve veramente porta a porta? al popolo? Non credo. FIniti in Parlamento non è più momento di campagna elettorale ma si rischia di perdere quel contatto costruito nei quartieri con la gente durante la campagna elettorale.
Siamo vicini all'estate ed il rischio di veder sparire tutti con la scusa delle vacanze è molto alto.
Sono sincero mi aspettavo un maggiore senso di responsabilità da parte dei vertici del PD nel riorganizzare subito discussioni pubbliche ed assemblee nei quartieri ma forse sto delirando da solo o forse la sofferta perdita brucia ancora.
Non è più tempo di loft, caminetti e porta a porta è giunta l'ora di far parlare la gente quando è lucida non a quest'ora della notte dove la maggior parte sta già nell'isola di nessuno


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. porta a porta finocchiaro soro pd

permalink | inviato da tore13 il 9/5/2008 alle 0:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia aprile        giugno