.
Annunci online

Attivisti
luogo d'incontro per gli attivisti del Partito Democratico

28 febbraio 2008
Finocchiaro day

ROMA - "E' una partita difficile, ma sicuramente non scontata, sia dal mio punto di vista che da quello del mio avversario". Anna Finocchiaro, candidata governatrice del Pd, ha parlato della sfida per la presidenza della Regione siciliana a Sky Tg24.

La Regione siciliana, ha detto, "non può più essere usata come una grande mammella del consenso elettorale. Nella pubblica amministrazione si entra se occorre assumere e non per chiamata diretta perché questo mi pare un modo distorto di concepire il potere istituzionale che in quel momento si esercita".

Finocchiaro non manca di dare qualche stoccata al suo avversario, Raffaele Lombardo: "Con lui ho rapporti personali buoni, politici... un disastro. E' stato contemporaneamente presidente della provincia e vicesindaco di Catania, non vorrei imputargli colpe non sue, ma forse dovrà rispondere delle svariate centinaia di migliaia di euro di deficit con la città che è al buio e tra poco avrà anche problemi con l'immondizia".

La senatrice ha infine osservato che rispetto alla candidatura di Rita Borsellino, con la sua candidatura "torna in campo la politica" in senso stretto, rispetto a quella comunque svolta dai movimenti. "La mia - ha concluso - è una candidatura politica".

fonte:siciliaweb




permalink | inviato da tore13 il 28/2/2008 alle 14:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia        marzo